“Saranno importanti ritmo e qualità”

''La speranza è che la lunga sosta non azzeri il nostro percorso, ma è normale che una pausa così lunga lasci incognite”. Ha aperto così William Viali la conferenza stampa alla vigilia di Cesena-Viterbese. “Sotto l'aspetto fisico sono sicuro che i ragazzi stiano bene perché so come hanno lavorato durante la sosta. Dal punto di vista nervoso, invece, ritmo e abitudine alla partita sono cambiati: arriviamo bene alla partita, ma c'è curiosità rispetto al modo in cui romperemo il ghiaccio”.

Il tecnico ha proseguito analizzando l'avversario di domani, sottolineando quelli che potrebbero essere i punti chiave della sfida: “La classifica della Viterbese per me era già strana prima e ora hanno anche alzato il tasso tecnico e di esperienza. E' giusto considerare il percorso che hanno fatto con il nuovo tecnico, che ha portato idee diverse. In questa fase stanno trovando equilibrio, quindi mi aspetto di trovarmi di fronte una squadra che sa quello che vuole e che cercherà di non regalare nulla. Da parte nostra sarà importante tenere alto il ritmo e giocare con grande qualità, per non lasciargli la possibilità di ripartire. Sbloccare il risultato sarà fondamentale, ma non bisognerà farsi prendere dall'ansia perché sono convinto che alla lunga qualche spazio lo troveremo, soprattutto se sposteremo con velocità gli avversari”.