"Dobbiamo migliorare la media tra gol e occasioni create"

Nel corso della puntata di Pianeta Bianconero che l’ha visto ospite lunedì mister Viali ha individuato un aspetto in cui si attende un progresso dalla sua squadra in vista del girone di ritorno. “Il rapporto tra occasioni create e gol fatti - ha dichiarato - è ancora troppo basso: il nostro obiettivo sarà quello di migliorare questa media. Ho in rosa centrocampisti che hanno nei piedi tre o quattro reti a stagione e, se non le hanno realizzate finora, sono certo che recupereranno da qui in avanti. Ma un contributo dovrà arrivare anche dai difensori, specie in partite che si risolvono con un calcio piazzato o un episodio”.

Tra chi ha alzato il suo apporto in zona-gol è senz’altro Nicholas Pierini autore di tre centri consecutivi in trasferta e, a proposito dell’attaccante di scuola Sassuolo, il tecnico ha rivelato un retroscena risalente a dopo Reggiana-Cesena: “Quella era una partita in cui tutti avrebbero voluto giocare ma Berti veniva da una prestazione straordinaria con il Pescara e poi avevo bisogno di recuperare Zecca a cui concessi gli ultimi venti minuti. A fine gara il morale di Nicholas era sotto i tacchi e quella sera, mentre tornavo a casa, decisi che avrebbe giocato la domenica dopo. Sapevo che aveva bisogno di fiducia e la mia scelta in quel momento era solo di natura piscologica. Il martedì, prima dell’allenamento, lo convocai nello spogliatoio per comunicargli la mia decisione e lì è scoccata la scintilla perché ha trovato una condizione di alto livello. Nicholas non deve però accontentarsi perché può fare molto di più”.