“Mi sono goduto il momento”

Nella giornata del suo primo gol tra i professionisti, Tommaso Berti parte dalle sensazioni vissute su quell’ultima azione del match. “Mi è arrivata la palla da Candela e ho calciato - ha commentato -. Poi non ci ho capito molto: mi sono buttato per terra e mi sono goduto il momento. E’ qualcosa che ho immaginato fin dall'inizio del ritiro ed è stato veramente molto emozionante. Ringrazio i miei compagni che aiutano tantissimo noi giovani ogni giorno: è anche merito loro se oggi sono riuscito a raggiungere questo obiettivo. E poi c’è la fiducia che il mister mi ha dimostrato sin dalla preparazione e quella direttore: io spero di ripagarle ancora”.

Il centrocampista ha poi evidenziato i meriti della squadra nell’affrontare le difficoltà nel finale di gara: “Il primo tempo è andato molto bene e anche a inizio ripresa stavamo facendo tutto quello che avevamo preparato in settimana, dopo il loro gol invece abbiamo sofferto un po' ma anche oggi abbiamo dimostrato di saper emergere dai momenti complicati. Il ruolo preferito? Mi trovo bene dietro le punte dove il mister mi schiera ultimamente, ma mi piace anche giocare da mezzala”.